Follow us
[email protected]

SDG – Cosa sono gli SDG?

Gli SDG (Sustainable Development Goals, in italiano Obiettivi di Sviluppo Sostenibile) sono una collaborazione internazionale con l’obiettivo di proteggere le persone e la natura. Questa collaborazione incorpora gli input di governi, aziende, organizzazioni intergovernative e società civile,

Gli obiettivi SDG sono stati adottati dai 193 Stati membri delle Nazioni Unite all’Assemblea generale nel settembre 2015. Lo scopo è di affrontare questioni come porre fine alla povertà, alla fame, all’AIDS e alla discriminazione, per citarne alcuni. A livello più globale, gli SDG devono proteggere il pianeta e garantire che tutte le persone nel mondo godano di pace e prosperità.

Pertanto, gli SDG richiedono la partecipazione di tutte le parti interessate, in particolare le imprese, per utilizzare la creatività e l’innovazione per risolvere le sfide di sviluppo che stiamo affrontando.

Quali sono gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG goals)?

Gli SDGs sono 17 obiettivi per combattere le urgenti sfide ambientali, politiche ed economiche. I 17 obiettivi sono brevemente descritti qui:

SDG 1-Povertà Zero:

Aumentare le risorse e i servizi di base, sostenendo le comunità colpite da conflitti e disastri legati al clima

SDG 2-Fame Zero:

Promuovere un’agricoltura sostenibile, sostenendo i piccoli agricoltori, fornendo parità di accesso alla terra, grazie alla tecnologia e ai mercati

SDG 3-Salute e Benessere:

Ridurre la mortalità, le morti di neonati e bambini, ma anche prevenire epidemie e malattie

SDG 4-Istruzione di Qualità:

Garantire un accesso equo a corsi di formazione educativi a prezzi accessibili senza disparità

SDG 5-Uguaglianza di Genere:

Per dare alle donne pari diritti, terra e proprietà, provvedere alla salute sessuale e riproduttiva, alla tecnologia e a Internet

SDG 6-Acqua Pulita e Igiene:

Investire in infrastrutture adeguate, fornire strutture igienico-sanitarie e incoraggiare l’igiene

SDG 7-Energia Pulita e Accessibile:

Investire in energia solare, eolica e termica, migliorare la produttività energetica e garantire energia per tutti

SDG 8-Lavoro Dignitoso e Crescita Economica:

Incoraggiare l’imprenditorialità, l’innovazione tecnologica e la creazione di posti di lavoro, per sradicare la schiavitù e il traffico di esseri umani

SDG 9-Industria, Innovazione e Infrastrutture:

Promuovere industrie sostenibili e investire nella ricerca scientifica e nell’innovazione

SDG 10-Ridurre le Disuguaglianze:

Fornire lavoro a coloro che percepiscono un reddito inferiore e promuovere l’inclusione economica di tutti, indipendentemente dal sesso, dalla razza o dall’etnia

SDG 11-Città e Comunità Sostenibili:

Creare opportunità di carriera, alloggi sicuri e convenienti e costruire società ed economie resilienti investendo nei trasporti pubblici e creando spazi pubblici verdi

SDG 12-Consumo e Produzione Responsabili:

Ridurre urgentemente la nostra impronta ecologica cambiando il modo in cui produciamo e consumiamo beni e risorse

SDG 13-Agire per il Clima:

Integrare la gestione delle risorse naturali e la sicurezza umana nelle strategie di sviluppo nazionale con l’obiettivo di affrontare il cambiamento climatico, anche con l’ausilio dell’educazione

SDG 14-La Vita Sott’Acqua:

Gestire e proteggere in modo sostenibile gli ecosistemi marini e costieri da fattori come l’inquinamento, nonché affrontare gli impatti dell’acidificazione degli oceani e della perdita di biodiversità

SDG 15-La Vita sulla Terra:

Ridurre la perdita di habitat naturali e biodiversità e sostenere la sicurezza alimentare e idrica globale, la mitigazione dei cambiamenti climatici, l’adattamento, la pace e la sicurezza

SDG 16-Pace, Giustizia e Istituzioni Forti:

Ridurre la violenza, i conflitti e l’insicurezza, promuovendo lo stato di diritto e i diritti umani, riducendo il flusso di armi illecite e rafforzando la partecipazione dei paesi in via di sviluppo nelle istituzioni della governance globale

SDG 17-Partnership per gli Obiettivi:

Promuovere il commercio internazionale e aiutare i paesi in via di sviluppo ad aumentare le loro esportazioni per raggiungere un sistema commerciale equo e basato su regole universali che sia equo e aperto a tutti

Perché i SDGs sono importanti?

I primi SDG sono importanti perché si rivolgono a tutti direttamente o indirettamente, quindi risultano essere altamente rilevanti. I SDGs dell’Agenda 2030 forniscono una guida per risolvere le sfide globali che la comunità internazionale deve affrontare. Vale a dire, proteggere le basi naturali della vita e del nostro pianeta ovunque e per tutti e preservare la possibilità alle persone di vivere con dignità e prosperità attraverso le generazioni.

Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile sono essenziali perché affrontano i cambiamenti misurabili nel benessere delle persone, nello sviluppo economico dei paesi e nella sostenibilità ambientale.

Come incorporare i SDGs nella strategia aziendale?

I SDGs consentono l’allineamento tra la strategia aziendale e le esigenze della società odierna. Quando vengono integrati nelle aziende, ad esempio tramite l’implementazione della strategia ESG, potrebbero generare vantaggi come:

  • Sviluppo di processi aziendali, prodotti sostenibili e nuove soluzioni innovative
  • Attrattiva come datore di lavoro per giovani talenti e tassi di fidelizzazione più elevati
  • Nuove collaborazioni e sinergie
  • Reputazione positiva e immagine del marchio

Vi è una crescente domanda di prodotti e soluzioni sostenibili. Ecco perché le imprese devono rispondere a questa domanda sostenibile adattando il proprio business model, per allinearsi a uno sviluppo durevole. Secondo la rivista 17 goals, il 72% delle aziende cita gli SDG nei propri report e contribuisce già a:

  • Puntando sul benessere dei propri dipendenti
  • Sapendo come funzionano le filiere di produzione
  • Essendo consapevoli delle misure per ridurre la propria impronta di carbonio
  • Pagando i dipendenti in modo equo
  • Investendo nel bene comune

SDGs dell’Agenda 2030

L’Agenda 2030 per gli obiettivi di sviluppo sostenibile fornisce una serie comune di obiettivi. È stata costruita sulla base dei risultati degli Obiettivi di sviluppo del Millennio che li hanno preceduti fino al 2015. L’Agenda 2030 pone l’uguaglianza e la dignità come punti di partenza.

L’agenda dell’ONU SDG 2030 consiste nel coordinare e valutare i paesi sulle loro strategie di sviluppo sostenibile per il raggiungimento degli obiettivi e la comunicazione dei risultati. All’interno dei 17 obiettivi ci sono 169 sotto-obiettivi, anche chiamati target, composti da 242 indicatori globali per misurare i SDGs.

Per alcuni di essi esiste già una notevole conformità metodologica, mentre per altri la raccolta dei dati e la ricerca scientifica sono fondamentali per sviluppare metriche adeguate. Pertanto, l’uso di metodi di raccolta dati non tradizionali è in aumento, ad esempio attraverso l’uso della citizen science.

L’Agenda 2030 necessita di un forte coinvolgimento di tutte le componenti della società, dalle aziende private al settore pubblico, ma anche dalla società civile agli operatori dell’informazione e della cultura.

È necessario che il settore privato sia coinvolto nel raggiungimento dei SDGs, in particolare per affrontare la mancanza di investimenti nel raggiungimento di alcuni obiettivi globali. Ad esempio, i partenariati pubblico-privati (PPP) possono aumentare l’accesso al capitale, promuovere l’innovazione sostenibile, migliorare l’accesso ai servizi e aiutare a trasferire il rischio.

Come raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile con OutBe?

OutBe è una startup innovativa che supporta le aziende nella creazione e nell’implementazione di un brand sostenibile allineato agli SDGs. I servizi aziendali di OutBe sono rivolti al benessere dei dipendenti (SDG 3), poiché praticare attività all’aperto nella natura migliora la salute fisica e mentale.

Inoltre, attraverso azioni di citizen science, chiunque può raccogliere dati preziosi che aiutano a conservare e proteggere l’ambiente e la sua biodiversità contribuendo così a SDG 13, SDG 14 e SDG 15.