Follow us
[email protected]

Ecopsicologia: cos’è l’ecopsicologia?

L’ecopsicologia è lo studio del modo in cui le persone interagiscono con l’ambiente circostante utilizzando concetti di ecologia e psicologia.

Cos’è l’ecopsicologia?

L’ecopsicologia esamina il modo in cui gli individui interagiscono con l’ambiente naturale utilizzando idee e metodi di ricerca ecologici e psicologici.

Il termine “ecopsicologia” è stato coniato da Theodore Roszak nel 1992 per unire le questioni ambientali e psicologiche.

L’obiettivo è quello di promuovere l’armonia tra l’uomo e l’ambiente, per creare una società sostenibile e una vita migliore.

Persona che guarda il mare, il legame con la natura come obiettivo principale dell'ecopsicologia

Ecopsicologia applicata

L’ecopsicologia non è solo una questione teorica, ma anche pratica. Lo scopo è quello di aiutare le persone a sviluppare una maggiore comprensione e apprezzamento dell’ambiente naturale, attraverso l’esperienza e la conoscenza.

Lo scopo è quello di aiutare le persone a sviluppare una maggiore comprensione e apprezzamento dell’ambiente naturale, attraverso l’esperienza e la conoscenza.

Il desiderio di natura degli esseri umani è oggi sempre più preso in considerazione da governi, aziende e operatori sanitari. Infatti, le aree di applicazione sono svariate:

Benessere mentale

L’uomo ha un bisogno innato di connessione con la natura. Questa connessione è fondamentale per la nostra salute mentale e fisica. Perciò la mancanza di contatto con l’ambiente naturale può portare a problemi come ansia, depressione e stress.

Numerosi studi hanno già dimostrato l’importanza del contatto con la natura per la salute mentale degli individui. Ad esempio, le persone che vivono in aree verdi tendono ad avere livelli inferiori di stress e malattie mentali rispetto a chi vive in ambienti urbani.

Benessere fisico

I vantaggi dell’ecopsicologia non si limitano alla salute mentale. Studi hanno anche dimostrato che l’esperienza dell’ambiente naturale può portare alla riduzione dello stress e alla guarigione più rapida in pazienti affetti da malattie come il cancro.

Cambiamento climatico

Inoltre, l’ecopsicologia potrebbe contribuire a risolvere la crisi climatica a cui il nostro pianeta è attualmente esposto. L’ecopsicologia ha anche lo scopo di promuovere l’azione sociale e politica per la protezione dell’ambiente.

Secondo alcuni esperti, la mancanza di una connessione con l’ambiente naturale può portare alla disattenzione e all’apatia nei confronti della natura, causando un impatto negativo sull’ambiente.

OutBe e Ecopsicologia

Come nell’ecopsicologia la connessione tra ambiente e persona è fondamentale per il benessere di entrambi, anche OutBe condivide questa filosofia.

Infatti, anche OutBe si interessa di come migliorare i rapporti tra comunità e ambiente naturale. Attraverso programmi outdoor supportiamo persone e aziende nella promozione di un uso sostenibile delle risorse naturali, la tutela della biodiversità e la salvaguardia degli ecosistemi.